19.4 C
Comune di Avola
venerdì, 18 Giugno, 2021

Accedi - Abbonati

spot_img

Statua di S. Antonio Etiope, storia chiusa con soli diecimila euro!

Così, dopo, avere avvertito immediatamente alle 8.45 circa del mattino la polizia municipale di quanto accaduto alla statua di S.Antonio Etiope e cioè dell’avvenuta distruzione, dopo aver chiarito che non si trattava di un rito satanico, dopo aver messo la ” testa del santo ” al sicuro, senza nessun ringraziamento da chi di dovere, scopriamo casualmente che, ancora una volta, che il nostro concittadino sindaco preferisce, more solito, rivolgersi solo ad altre testate giornalistiche e blog, invece, come era del resto più ovvio, che ad una testata giornalistica locale.

Ciò lascia tutti noi un po’ sbalorditi ma anche contenti, significa che il nostro lavoro e la nostra presenza indipendente spaventa, ma quanto democraticamente è corretto questo tipo di comportamento e quanto può ledere alla comunità?

Forse il sindaco preferisce utilizzare solo i giornali e i mezzi d’informazioni che non fanno vera cronaca locale dei fatti. Chissà ? Tutto rimane avvolto nel mistero ad Avola!

Tutto ciò, poco importa, il nostro sindaco ha dichiarato ad una testata giornalistica che la statua sarà nuovamente ricostruita con un semplice  “costo di 7.000 euro, il ripristino dei luoghi e riparare la croce in legno, il piccolo impianto fotovoltaico che dava corrente all’impianto di illuminazione,”  anch’esso danneggiato altri 3.000 euro, totale 10.000 euro.

Domanda: ma il proverbio fatto un Papa se ne fa un’altro non era solo un vecchio adagio?

Tutor

Dario Buonfiglio

Giornalista Professionista

Maurizio Inturri
Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)

Per eventuali richieste di rettifiche, inviare una email cliccando qui!

Potrebbero interessarti

Rimani in contatto

83FollowerSegui
63FollowerSegui
1,400IscrittiIscriviti
- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli