Lui è Rosario Greco e nessuna petizione è stata fatta!

13

Lui è Rosario Greco, ha 37 anni è di Vittoria, in provincia di Ragusa,e in compagnia di altri due ha uccisi due bambini!

È il 2015, Rosario Greco viene arrestato per traffico si sostanze stupefacenti e porto abusivo di armi. La polizia gli trova un fucile a pompa americano con puntatore laser, altre parti di armi e munizioni.

- Spazio Libero -

È il 2018 Greco è sorvegliato speciale, ha la patente revocata. I carabinieri lo trovano al volante della sua auto lo arrestano.

Rosario Greco ha un padre ,il suo nome è Elio Greco ed è il re degli imballaggi di Vittoria, quelli usati per confezionare i prodotti ortofrutticoli.

La famiglia Greco non ha dichiarato redditi tra il 1987 e il 1999.

Nel dicembre del 2017 Elio Greco è stato arrestato per presunti controlli della mafia nel settore degli imballaggi ortofrutticoli.

Nel gennaio del 2019 gli sono stati sequestrati beni per un valore complessivo di 35 milioni di euro, perché ritenuto affiliato a un clan mafioso.

A Pasqua è stato arrestato per tentato omicidio di un uomo, al quale avrebbe sparato a una gamba, per motivi economici.

Siamo a Vittoria. Lui è con tre amici. Uno è Angelo Ventura, figlio di un capomafia,il secondo è Alfredo Sortino,con vari precedenti penali e il terzo è Rosario Fiore.

I tre sono in macchina, Rosario Greco è al volante.

La jeep Renegade sfreccia a tutta velocità dentro il centro abitato, effettua un sorpasso azzardato in prossimità di un incrocio e perde il controllo finendo addosso a due bambini seduti sul marciapiede davanti a casa.

Rosario Greco e i suoi amici travolgono i bambini. Poi scappano.

Un bambino è morto. Lui è Alessio D’Antonio. Aveva 11 anni. Il cugino Simone subito operato, gli hanno dovuto tagliare le gambe..poi è morto anche lui.

Rosario Greco è stato arrestato era ubriaco e fatto di cocaina. In macchina aveva un manganello telescopico e una mazza da baseball. È accusato di omicidio stradale aggravato. I suoi amici sono stati denunciati per omissione di soccorso.

LA POLSTRADA FANPAGE,OLTRE A POSTARE QUANTO SOPRA,SCRIVE:

..nessuno ha fatto petizioni per far restare in carcere a vita questi delinquenti.

Noi di Amattanza siamo con voi onesti agenti della Polstrada!

Questa è l’Italia…W la giustizia italiana

POLSTRADA FANPAGE