Donna arrestata per stupefacenti

32

Lunedì pomeriggio, ad Avola, i militari della Stazione locale dei Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Annamaria Marcì, 31 anni.

- Spazio Libero -

La donna, già nota alle Forze dell’Ordine per i suoi precedenti reati, è stata sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in quanto nell’ambito del controllo quotidiano per prevenire fenomeni di spaccio, i Carabinieri hanno notato un uomo sospetto e posto subito a controllo gli avrebbero trovato dello stupefacente; tale circostanza si verificava nei pressi dell’abitazione della donna la quale era in uno stato evidente di agitazione.

I militari insospettiti hanno proceduto ad effettuare una perquisizione personale e domiciliare nei confronti della Marcì, dove nell’abitazione hanno rinvenuto circa 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, già suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata.

La donna è stata arrestata ed espletate le formalità di rito, è stata nuovamente tradotta presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari, come disposto dal Pubblico Ministero di turno alla Procura della Repubblica di Siracusa.