CronacaArrestato per 160 atti di stupro

Arrestato per 160 atti di stupro

Un uomo italiano ricercato per atti di stupro

-

- Pubblicità Google -

Un italiano di 52 anni è stato fermato nei pressi di Strasburgo con un mandato d’arresto europeo emesso dalla Germania per crimini a sfondo sessuale.

Si chiama Cosimo Chionna e sarebbe sospettato e ricercato per aver violentato e abusato dei figli delle sue compagne.

Nei confronti dell’uomo sono stati aperti 122 fascicoli d’indagine per 160 atti di stupro e abuso sessuale su minori.

Il fermo è scattato il 16 ottobre presso Rumersheim-Le-Haut, nei pressi del capoluogo alsaziano, secondo quanto riferisce AFP che ha appreso la notizia dalla National Fugitive Search Brigade (BNRF), un’organizzazione dipendente dalla Polizia Nazionale, questo venerdì 23 ottobre, una settimana dopo l’incidente.

L’uomo che recentemente avrebbe lasciato la Germania per stabilirsi in  Alsazia, dal 7 ottobre, era ricercato dalla BNRF.

Il 10 ottobre le informazioni sulla sua posizione sono state fornite ai francesi dai tedeschi prima che la polizia giudiziaria di Strasburgo fosse incaricata delle indagini. 

Il 52enne è stato catturato il 16 ottobre dalla Brigata di ricerca e intervento di  Strasburgo (Bri), ed è stato tradotto nella prigione di Colmar in attesa di essere consegnato alle autorità tedesche.

- Sostienici -spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti

error: Contenuto riservato agli abbonati !!