Cronaca GiudiziariaDomiciliari per l’uomo che accoltellò il cognato

Domiciliari per l’uomo che accoltellò il cognato

Di Pietro tradotto ai domiciliari con l'obbligo del braccialetto elettronico.

-

- Pubblicità Google -

Avola. Disposta la scarcerazione con l’obbligo del braccialetto elettronico, da parte del gip del Tribunale di Siracusa, Francesco Alligo, per Sebastiano Di Pietro, 30 anni, avolese, condannato a 7 anni e 4 mesi di reclusione per il tentato omicidio nei confronti dell’ex cognato. Il giovane è stato difeso dall’avvocato Natale Vaccarisi e sin dal primo…

Questo contenuto è riservato ai soli abbonati sostenitori.
Login Join Now
- Sostienici -spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti

error: Contenuto riservato agli abbonati !!