- Pubblicità -

Nuovi cicloni si abbattono su presidenti o ex di associazioni per la legalità,ma per le procure non ci sono dubbi: “illecito profitto, derivante dalla percezione di contribuzioni pubbliche, quantificato in circa 400mila euro su un totale complessivamente erogato di oltre 800 mila euro”. A finire nel mirino,dopo un’attività investigativa,è l’ex presidente pro tempore, Claudio Antonio…

Questo contenuto è riservato ai soli abbonati di Piano Mensile e Piano abbonamento Annuale
Accedi Registrati
- Pubblicità -
Si occupa di mafia e criminalità organizzata. Ha collaboratorato con diverse testate giornaliste online e cartacee. Il suo percorso inizia nel lontano 2015 con ReteRegione, poi collabora con LaSpia, Diario1984, L'Attualità, Cisiamo e infine IlFormat. Nel gennaio 2020 si iscrive al sindacato WorKPress e gli viene attribuito il tesserino internazione di giornalista e reporter come da normativa europea e internazionale. Ha partecipato a diverse conferenze sul tema mafia e criminalità organizzata. Autore dei libri Cogito ergo sum..ma non troppo (2015) e L'Antistato vol.I° (2019)