Nella foto i rilievi nel luogo dell'impatto - Fonte foto Repubblica
Nella foto i rilievi nel luogo dell'impatto - Fonte foto Repubblica
- Pubblicità -

Un furto e poi una roccambolesca fuga che finisce con uno speronamento.

Questo quanto avvenuto a Napoli, dove secondo il racconto della vittima, Giuseppe G. che si è presentato alla stazione dei Carabinieri per raccontare i fatti, due soggetti a bordo di uno scooter gli avrebbero rubato un orologio Rolex.

Nel racconto, Giuseppe G., avrebbe dichiarato di aver inseguito con la propria auto i due uomini alla guida dello scooter ed averli speronati, ma per la caduta sarebbero deceduti.

Una folle corsa tra Marano e Villaricca, in provincia di Napoli, un’impatto violento e i malviventi muoiono sul colpo.

La notizia è stata riportata dall’agenzia Ansa, gli inquirenti al momento stanno cercando di ricostruire la dinamica per verificare la versione fornita dal 26enne, che si è allontanato subito dopo l’impatto con il mezzo a due ruote per poi presentarsi alla caserma dei carabinieri.

Sul luogo dell’impatto sono stati ritrovati un Rolex e una pistola sull’asfalto.

- Pubblicità -