- Pubblicità -

Nella prima mattinata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Siracusa, impegnati in un mirato servizio finalizzato al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, sono intervenuti nuovamente nella famosa via Italia 103, nota piazza di spaccio, ora nelle mani di un “neomelodico” che ha avuto il posto su direttive del gruppo di comando ora in carcere.

I Carabinieri, dopo un’accurata attività di osservazione e controllo, hanno fatto irruzione nella palazzina ove, nonostante il recente blitz, congiunto con gli agenti della Polizia di Stato, si sta ancora svolgendo lo spaccio.

I militari sono riusciti a sequestrare 92 dosi di cocaina, del peso complessivo di circa 20 grammi, pronte per la vendita.

Come accennato nei nostri precedenti articoli, in un modo o in un altro, il clan Bottaro-Attanasio sta stringendo la cinghia per recuperare le somme mai versate dalle “piazze della morte”.

- Pubblicità -